Lunedì cucino io: Fileja al peperoncino con finocchietto selvatico e funghi porcini

pastaamiE’ un tipo di pasta calabrese fatta in casa, la preparava mia nonna in forma allungata. L’aveva comprata mio padre prima che se ne andasse. Il colore è rossastro poiché nell’impasto è presente il peperoncino. La ricetta nasce dalla fantasia di uno spasimante che ha tentato di sedurmi attraverso il palato e ci è riuscito. Avere un uomo che cucini lo trovo affascinante, specilamente se lo fa per una donna.

Ingredienti per 2 persone:

100 g di pasta fileja al peperoncino;

uno spicchio di aglio;

2 alici sott’olio;

una manciata di funghi porcini secchi;

1/3 di bicchiere di vino rosso.

5 gambi di finocchietto selvatico e le loro cime.

Procedimento:

Soffriggere l’aglio in olio evo assieme ai gambi teneri del finocchietto sminuzzati, alici e dopo un paio di minuti aggiungere i funghi. A fine cottura unire la pasta al dente e sfumare col vino eggiungendo le cime del finocchietto.

Da abbinare ad un calice de L’araldo di Nicotera Severisio per restare nella terra del peperoncino.

 

 

Annunci