Al Pigneto della Capitale pizza e liquori a gogo: Sant’Alberto!

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

In un quartiere per anni sottovalutato, ma sempre in fermento, della Capitale nasce un localino alla portata di tutti, apparentemente semplice che offre la possibilità di gustare pizze in diverse declinazioni e godere di dolci fatti in casa. Sant’Alberto, patrono dei pizzaioli, ha donato il nome e la facoltà, a chi lavora qui, di creare impasti altamente digeribili con qualità di farine differenti esaltati dall’abbinamento della Birra Sant’Alberto, prodotta in esclusiva da Birra del Borgo. Le farciture classiche delle pizze si alternano ai gusti romani come la gricia. Da segnalare assolutamente arancini al cavolfiore, supplì classici e timballo di pasta. La lista dei liquori è costituita da oltre 70 prodotti, il più tipico è L’Amaro Sant’Alberto, liquido prezioso a base di infuso di erbe aromatiche, scorze di arancia e mandarino. Delizioso digestivo dal gusto morbido con caratteristiche note che deliziano il palato sprigionando aromi e profumi intensi. Tra le aziende presenti spiccano Alpestre, Bénédictine, Drambuie, Chartreuse verde e Rabarbaro Zucca. Ci si può recare anche solo per degustare il cocktail… Il barman rapisce con i suoi storytelling…

I proprietari ormai esperti del settore sono Dany Di Giuseppe e Gino Cuminale.

Tanti buoni motivi per alleggerirsi la giornata e godere anche per un solo sorso! Cheers!

Annunci