Al Teatro Golden: Ho adottato mio fratello!

fratello

E chi lo dice che per andare a teatro è necessario che compaia sul cartellone un volto noto? Mirko Cannella, Nicolò Innocenzi, Michele Iovane e Jey Libertino sono quattro nuove speranze del teatro italiano che vi aspettano fino al 22 gennaio al teatro Golden della Capitale per farvi trascorrere quasi due ore di spettacolo davvero divertenti.

I fratelli Francesco e Bruno , orfani ,hanno due personalità completamente opposte. Il primo preciso, tradizionalista e razzista; il secondo allegro, scansafatiche, disoccupato e frequentatore di amicizie non esattamente raccomandabili, infatti, a causa di debiti di gioco, decide di affittare la stanza dei genitore che, per anni, è rimasta chiusa per volontà di Francesco. A scompigliare l’apparente quiete familiare due nuovi coinquilini: Rosario e Nicola rispettivamente siciliano e pugliese che fingono di provenire da Milano e Venezia pur di accaparrarsi l’ambito ed economico affitto.  Moltissime le risate, esilaranti le battute. Favelle differenti, equivoci, magliette con scritte comiche, boxer colorati e accuratamente scelti per divertire il pubblico, personalità degli attori ben definite, nessuna sbavatura,  condiscono una commedia, stile Terenzio, che lascia il sorriso in bocca e un messaggio positivo: gli affetti veri sono i propri cari. BRAVI!

Annunci