Parma, Pallini partecipa a Cibus 2016 nello stand Arsial

palliniPallini SpA – la celebre e più antica azienda liquoristica romana – partecipa presso il padiglione 8 stand A006 e C006 come co-espositore di Arsial – Regione Lazio alla 18° International Food Exhibition di Cibus 2016 di scena a Parma dal 9 al 12 maggio.

Forte di una expertise di oltre 35 anni, sviluppata ulteriormente nel semestre di Expo2015 con l’arrivo di centinaia di top buyer esteri nel padiglione “Cibus è Italia”, Cibus si conferma come la piattaforma per eccellenza dell’industria alimentare per incrementare gli scambi con i mercati esteri.

I numeri di Cibus sono da record: 3 mila espositori su un’area di 130mila metri quadri, 70mila visitatori attesi, di cui 15mila dall’estero. Arriveranno 2mila top buyer da ogni continente, grazie alla collaborazione con ICE Agenzia e a un investimento complessivo di oltre 3 milioni di euro. In concomitanza con l’evento fieristico si terranno il “World Food Research and Innovation Forum” e l’assemblea annuale di Federalimentare.

Secondo il Presidente di Fiere di Parma Gian Domenico Auricchio, “Cibus è una fiera in continua crescita  per il volume d’affari che genera, per notorietà internazionale e anche come numeri: gli espositori aumentano dell’11% rispetto alla precedente edizione e i metri quadrati lordi d’esposizione dell’8%. Il quartiere fieristico è sempre più moderno e funzionale: all’ingresso ovest è stato rimontato il padiglione che ha ospitato CIBUSèITALIA a Expo2015 offrendo un ingresso di oltre 1.300mq; i parcheggi antistanti a questo ingresso sono stati totalmente asfaltati e l’esterno dei padiglioni è stato rimodellato da un ammodernamento grafico”.

CIBUS 2016 – C/O PARMAFIERE

Viale delle Esposizioni, 393 – 43126 Parma

Sito ufficiale della manifestazione: http://www.cibus.it

COME ARRIVARE –

IN AUTO:

Dall’uscita Parma Centro dell’autostrada (A1) si raggiunge direttamente e rapidamente la Fiera di Parma in meno di 5 minuti grazie alla nuova arteria complanare che la collega direttamente con il casello autostradale. Milano, Bologna, Verona distano circa un’ora di macchina. Firenze, Padova, Torino e Genova poco di più. La tangenziale di Parma permette di raggiungere velocemente ogni punto della città. La struttura fieristica di Parma, in questo modo, è raggiungibile in poco tempo anche dalle cittadine termali di Salsomaggiore e Tabiano.

IN AEREO:

Gli aeroporti di Milano Linate (120km) e “Marconi” di Bologna (90Km) sono facilmente raggiungibili in meno di un’ora dal complesso fieristico di Parma. Milano Malpensa e l’aeroporto di Verona si distanziano per poco di più. L’aeroporto “Giuseppe Verdi” di Parma è adiacente alla struttura fieristica e ha collegamenti con diversi aeroporti nazionali.

IN TRENO:

La stazione ferroviaria di Parma si trova lungo l’importante direttrice Milano – Roma e tra gli interscambi delle linee ferroviarie che servono tutto il Nord Italia. La Fiera si raggiunge in 10 minuti di autobus grazie a un servizio di shuttle bus attivo durante la manifestazione che lo collega con il centro città e la stazione ferroviaria di Parma.

Annunci