Domani 22 agosto, All’ombra del Colosseo si ride con Alessandro Di Carlo

Alessandro Di Carlo manifestoPronto a travolgere , abbracciare, provocare, emozionare e perché no anche a spiazzare gli spettatori con questo spettacolo irriverente.

Un nuovo One man show che prende forma attraverso quel grande mistero che è il divertimento, per trovare la poesia in un sorriso e lasciarsi andare alla gioia di una risata liberatoria.

Un grande clown dei nostri giorni, che sa  sorprendere ed elettrizzare con la sua proverbiale leggerezza e profonda umanità. Sempre voce fuori dal coro allegramente romano e romanesco con una capacità d’improvvisazione che lo rende unico.

 

Alessandro Di Carlo è uno dei più originali improvvisatori della sua generazione. Il suo percorso artistico lo ha fatto accanto ai nomi più popolari ed importanti del mondo dello spettacolo, da Pippo Franco a Gigi Sabani, da Frassica e Faletti a Bonolis, Baudo, Arbore, Ezio Greggio, Montesano, Mirabella e Garrani, Iachetti e la Goggi, Mike Bongiorno, Simona Ventura e tanti altri.

Debutta come concorrente alla trasmissione televisiva condotta nel 1990 da Sabani ‘Stasera mi butto’.

Da quel momento il piccolo schermo lo ospiterà in Ci siamo (Sabani), Acqua calda (Frassica e Faletti), Beato tra le donne (Bonolis), Pazza famiglia (Montesano), La testata (Mirabella e Garrani), Numero Uno (Pippo Baudo).

Nel 1994 vince il X concorso nazionale della comicità Cabaret amore mio di Grottammare, presieduto da Vincenzo Mollica e Giancarlo Bozzo patron dello Zeling di Milano. Nel 1995 vince il premio “Charlot” con Renzo Arbore al festival  di Salerno.

Il 1996 lo vede vincitore del pubblico al concorso nazionale di cabaret “Ettore Pretolini” tenutosi a Coumayeur.

Partecipa a più puntate di Facciamo Cabaret su Italia1 dallo Zelig di Milano presentato da Claudio Bisio. È finalista alla “Zanzara d’oro” su Rai1 presentato da Enzo Iacchetti e Loretta Goggi.

Nel 1998 è ospite fisso con Licia Colò in Geo & geo su Rai tre.
Nel 1999 è protagonista del film Boom prodotto e distribuito dalla Medusa per la Regia di Alessandro Zacariello e coprotagonista maschile nel film Le giraffe con Sabrina Ferilli e Veronica Pivetti per la regia di Claudio Bonivento,prodotto dalla Luky Red. Nello stesso anno è protagonista nel nuovo film di Leone Pompucci Il Grande Botto prodotto e distribuito dalla Cecchi Gori Group a fianco di Claudio Amendola, Carlo Buccirosso ed Emilio Solfrizzi.

Il 2000 lo vede ospite fisso a Momenti di Gloria su Canale 5 in prima serata sabato sera con Mike Buongiorno. È inoltre ospite fisso in Rido su Rai 2 in prima serata e ospite comico alla Domenica sportiva.

Nel 2001 è protagonista del viaggio Roma-Milano insieme a Valeria Marini su Rai2 e ospite comico fisso a Bravo bravissimo presentato da Mike Buongiorno prima serata Rete4.

Il 2003 lo vede ospite fisso con Dario Vergassola e Federica Panicucci a Buldozer su Rai2.

Nel 2004 inizia il tourn del suo show Er tribuno ed è coprotagonista insieme a Paolo Rossi della serie televisiva Italiani nello spazio teletrasmessa su Fox channel in prima serata.

Nel 2005 è coprotagonista con Bebo Storti, Ugo Conti e Max Pisu in Bar stadio su Commedy Channel sky; coprotagonista nel film Il ritorno del mondezza nel ruolo di Cesare con Claudio Amendola, per la regia di E. Vanzina. Coprotagonista nel film drammatico Per non dimenticare di Maria Avati con Anita Caprioli ed Ettore Bassi.
Protagonista assoluto nel corto Dediche d’amore con il quale vince ben tre festival come migliore attore: il Film Festival di Anzio, il Film Festival Corto XX di Roma ed il prestigioso Film Festival di Torino. Ottiene anche due riconoscimenti negli Stati Uniti al Film Festival di Huston e  di Tucson come miglior Corto e come migliore attore.

 

Nel 2006 riceve il premio alla carriera al 60mo Festival Internazionale del Cinema di Salerno. È nel cast fisso di Nati ieri nel ruolo di Nicila con Sebastiano Somma, Ettore Bassi e Vittoria Belvedere in prima serata Canale 5.

Nel  2007 è coprotagonista insieme a Luca Ward e Katia Ricciarelli in Un medico quasi perfetto in prima serata Canale 5 e protagonista di una puntata in Distretto di polizia.
è inoltre ospite fisso comico nel varietà di Rai 2 Tribbù in seconda serata con Alessandro Siani e Serena Garrita e ospite comico fisso a Mattinèe su rai2 con Rossella Brescia e Giampiero Ingrassia.

Seguono lo spettacolo teatrale Ajo & Ojo del 2008, il programma radiofonico su Tele Radio Stereo Accendete la radio e la serie televisiva Piper trasmessa su Canale5 in prima serata insieme a Teo Mammuccari e Maurizio Mattioli (2009).

Nel  2011 il suo nuovo spettacolo Ammazza che robba! registra il sold out! Nel 2013 riceve il premio “Davide di Michelangelo” al talento artistico dell’anno, concesso dalla FID italiana con l’alto patrocinio della Presidenza della Repubblica. Il suo spettacolo Ammazza che robba! registra il sold out anche al Teatro Olimpico di Roma.

Il 2015 è l’anno del grande successo al Teatro Olimpico con lo spettacolo 25 anni di varie follie.

Annunci