CUCINA, VINO ED EVA GRIMALDI STASERA AL GAY VILLAGE…

UVAGINASi conferma tra i giorni più ricchi della settimana e quello di venerdì 24 luglio al Parco del Ninfeo è l’appuntamento che non si può proprio perdere, complice un’offerta artistica pensata per gusti diversi e l’originalità degli eventi proposti. Dallo sport alle videoproiezioni, dagli ospiti illustri agli showcooking, per poi finire all’alba con dj set d’eccezione…

 

I cancelli aprono alle 19.00, per offrire agli avventori due ore di sport all’insegna dell’Autodifesa, G.A.G. e del Crossfit, nuova frontiera del benessere, che impazza tra gli appassionati di sport e tra i volenterosi votati al cambiamento del proprio corpo. In modo gratuito, Area51 mette a disposizione i propri mezzi e le proprie conoscenze, per offrire al pubblico un paio d’ore di sport all’area aperta, con la collaborazione di R-Forced e della Fipe (Federazione Italiana Pesistica).

 

Alle 21.30 Presentazione del mediometraggio dal titolo Arrivederci Rosa, a cura di Flaminia Graziadei, prequel del lungometraggio Ladies in Lecce, a rainbow mix, prima partnership ufficiale del Gay Village in ambito cinematografico.

 

Alle 22.15 in Sala Hit, Intervista Spettacolo con Eva Grimaldi, accolta dalla padrona di casa Vladimir Luxuria, che ne guiderà le redini. Il sapore frizzante di una sera di fine luglio, incontra il gusto della riscossa di un volto amico del Gay Village, per due chiacchiere sotto i riflettori che promettono solo sorrisiEva Grimaldi è un ricordo indelebile di quei movie all’italiana, ricordata dal pubblico con grande fervore e riscoperta oggi, con un piglio tutt’altro che da semplice bellissima del piccolo schermo… Una donna con la “D” maiuscola, che oggi vive una seconda giovinezza, dal reality Pechino Express che l’ha consacrata tra i vincitori morali dell’edizione 2014, al teatro, con il debutto nell’autunno 2015 con la commedia Il marito di mio figlio, di Daniele Falleri, insieme ad Andrea Roncato, Pietro De Silva, Pia Engleberth e Ludovico Fremont, che per l’occasione verranno a salutare la loro collega dopo averne scoperto ogni piccolo segreto, grazie alle pungenti domande di Luxuria…

 

Alle 23.00 è ora di sedersi alla tavola di Vladimir Luxuria e dei KarmaB, con i Kitsch&Show, showcooking color arcobaleno realizzati in collaborazione con Italian Kitchen Academy, ideati per costruire un banchetto di nozze gay, diviso in 13 appuntamenti. Puntata dedicata ai primi piatti, quella di venerdì 24 luglio, che vedrà la partecipazione di Fabio Canino, presidente di giuria, seguito da una rappresentanza della direzione del Teatro Centrale capeggiata da Federico Patrizi, seguito dal pluripremiato Giovanni Cappelli, presidente di Italian Kitchen Academy. Si sfideranno ai fornelli, lo chef del rinomato ristotheatre romano Emanuele Galati, contro la cuoca amatoriale Giorga Borgogni, per una sfida che vedrà l’accademicità, contro la passione dell’amatorialità, per l’elezione del migliore primo piatto. Inoltre Fabio Canino presenterà al pubblico la sua linea vinicola dal titolo Prodigio Divino, fornitore dei vini Uvagina e Vinocchio, vini nati e venduti anche con lo scopo di aiutare le associazioni che si occupano della lotta contro il bullismo omofobico.

 

Alle 23.30 cominciano i DjSet del Gay Village, che porteranno in consolle i migliori nomi del panorama musicale notturno… in dancefloor house risuoneranno i beat di Max Martorana e Max Scoppetta, special guest in grado di miscelare l’indole funk a forti pulsioni sintetiche. In dancefloor pop tornano le colonne su cui poggia la storia musicale del villaggio… Paola Dee e Brezet Dj, powered by KORU feat. Gay Village, proporranno al pubblico della notte, una selezione che rimarrà nella memoria, il tutto accompagnato dalla stage direction di Terry G. e dalla vocalità di Miss Emily. In Sala Hit, arriva il GlamRock di Mixo Dj…

EVA

Annunci