Archivio categoria: cocktail

Venerdì cocktail di Luky Lucian: Briziarelli

di

Umbria, regione mistica, meta di pellegrini, priva del mare, patria del Sagrantino, vitigno a bacca rossa ancora oggi avvolto nel mistero che ha trovato il suo habitat ideale nella zona di Montefalco (Perugia),… Continua a leggere

Venerdì cocktail di Luky Lucian: Negroni Friends

di

Omaggio di Big Friends Rome a Silvio Carta eccellenza sarda sia per i superalcolici che per i vini. I suoi nettari sono copiosi di storia e tradizione. Le etichette pregiate nella loro solarità.… Continua a leggere

Venerdì cocktail di Luky Lucian: Select Sprizt

di

Ancora incerta l’origine dello Sprizt, uno dei cocktail più diffusi in Italia assieme al Negroni, probabilmente di origine veneta, sebbene il nome abbia degli echi tedeschi. Se dovessimo paragonarlo a un brano musicale… Continua a leggere

Quando dalla zucca nasce un cocktail: Gregory Camillò

di

La miscelazione unisce. Piccoli elementi che si inglobano, si amalgamano, si amano per continuare a mantenere la propria individualità, però, in coro. La mescolanza dei loro colori ne crea altri. Il medesimo processo… Continua a leggere

Signore e signori a voi la bartender Vanessa Vecchio…

di

  Bartender, parola universale, ormai entrata nel linguaggio comune con la quale si indica un professionista dei cocktail che, nell’immaginario collettivo, ha un bell’aspetto, uno sguardo intrigante, è empatico, percepisce i gusti del… Continua a leggere

Venerdì cocktail di Luky Lucian: Boigin Saffron

di

  Cocktail, super alcolici, drink, mixology … Tanti i termini che circondano l’ambiente del beverage, ma pochi i prodotti di qualità utilizzati dai barman per realizzare il “bicchiere” dei nostri sogni. Come ce… Continua a leggere

Venerdì cocktail di Luky Lucian: Anita Select

di

  Qualcuno sostiene che quando Napoleone Bonaparte era costretto all’esilio, nell’ancora affascinante isola d’Elba, gli unici attimi di serenità erano quelli nei quali si affacciava e trovava dinnanzi a sé distese di vigne… Continua a leggere

La new entry di Silvio Carta: Sterile 85°

di

Non esiste intelligenza maggiore di chi sappia reinventarsi, perché proprio di fantasia, in questi giorni, ne abbiamo bisogno… Un po’ per vagare con la mente, un po’ per poter sopravvivere. Mentre lo Stato… Continua a leggere

Silverback di Federico Diddi

di

Da due mesi immaginiamo di entrare in un locale, guardare il menu e ordinare qualcosa… Magari un drink e se siamo fortunati il solito, perché abbiamo instaurato con il bartender un rapporto tale… Continua a leggere

8 e mezzo, drink di Federico Fellini

di

Carissimi, In questo periodo tra le necessità che proviamo la prima è certamente poter uscire, la seconda è entrare in un locale e poter ordinare qualcosa. Tempi duri per i bartender che vorrebbero… Continua a leggere